Casalieri's Blog

Adesso anche il blog !!!

Ex Eutelia, svolta nella notte


In arrivo tutti gli arretrati

Accordo nella notte: la svolta annunciata dal sottosegretario durante il presidio dei lavoratori. E ora spunta una maxi fusione di aziende per il settore elettronico. Agile sposa Omega. L’azienda aretina intanto recupera il 6% in Borsa. La protesta però continua

 274015-eutelia

Eutelia, la protesta dei dipendenti (Germogli)

 

Arezzo, 24 settembre 2009 – Un risultato positivo, ottenuto dopo un lungo tira e molla, uno risultato certo e apprezzato, infine una pressante richiesta nascosta fra le righe del documento finale: si è chiusa così, a tarda notte, la riunione al ministero dello sviluppo economico sul futuro dei dipendenti di Agile (ex Eutelia) e sulle prospettive dell’azienda ceduta, armi e bagagli, ad Omega. Un comunicato del ministero, nell’occasione rappresentato dal sottosegretario Stefano Saglia , ha annunciato il pagamento delle retribuzioni arretrate delle maestranze: «Agile si è impegnata ad erogare tutte le spettanze in due trance, entro il 2 ottobre gli stipendi del mese di luglio, ed entro la 3° settimana di ottobre il resto».

Per i manifestanti, schierati per protesta in piazza Barberini a Roma, in attesa della conclusione del tavolo ministeriale, è stato un risultato accolto con soddisfazione, visto che alcuni non ricevono la busta paga da quasi tre mesi, ha affermato Massimo Guerrazzi della Cisl. Non bastano i soldi, serve anche un futuro più tranquillo. Sarà ripreso il confronto sulle prospettive produttive e occupazionali: «al ministero dello sviluppo economico saranno convocati, assieme al ministero del lavoro, incontri per la verifica del piano industriale aziendale. Il primo è previsto per il prossimo 7 ottobre».

Contestata dai sindacati, che non hanno sottoscritto il documento, la richiesta di fare riferimento solo alle sedi sindacali e istituzionali per la prosecuzione del confronto: «la scelta della sede istituzionale deve rappresentare il luogo privilegiato del dialogo e della ricerca di soluzioni condivise». Un modo, neppure tanto nascosto, per sollecitare che le lettere e le richieste di annullamento delle cessioni aziendali spedite dai dipendenti non abbiano seguito nelle sedi decisionali. Ma dall’azienda è arrivata la notizia di un ulteriore modificazione degli assetti societari di Agile. Nei prossimi giorni, ha annunciato l’amministratore, è prevista la fusione fra Agile, Omega e un gruppo di altre aziende, che costituiranno un corpo sociale unico in grado di operare al meglio nel settore delle tecnologie informatiche. E questo è stato un fulmine al ciel sereno, che di sicuro consentirà di guardare alle prospettive future con un pizzico di speranza in più. Un colosso del settore It ha la speranza di entrare nel mercato con maggiori possibilità di riuscita. Il pericolo derivante dalla presenza di una «sacca di personale improduttivo, ereditato dalla precedente gestione, di 1300 addetti», denunciato da Agile può essere allontano più agevolmente.

Eutelia. Da Piazza Affari è arrivata anche una notizia rassicurante per il gruppo aretino, che ha fatto registrare un aumento delle quotazioni in Borsa del 6,63 per cento. Una percentuale che segna un’inversione di tendenza rispetto agli ultimi giorni e apre, forse, uno scenario nuovo per l’azienda di via Calamandrei, impegnata nel settore delle comunicazioni.

Piero Scortecci

Annunci

30 settembre 2009 - Posted by | Articoli, Economia, Lavoro | , , , , , , , , , , ,

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: