Casalieri's Blog

Adesso anche il blog !!!

Call center in crisi, sciopero e incontro in Comune


Incontro in Comune con i 300 dipendenti, per la maggior parte donne, della ditta Answers che stamattina hanno organizzato una sciopero improvvisato.

Sciopero improvvisato, questa mattina, delle maestranze di Answers, società di servizi ‘call center’  di Pistoia che occupa circa 650 addetti, in maggioranza donne.

I manifestanti, circa 300, hanno raggiunto la Sala Maggiore del Palazzo comunale dove sono state ricevute dal vicesindaco Mario Tuci, dall’assessore comunale alle attività produttive Barbara Lucchesi e dalla presidente della Provincia Federica Fratoni.    

Già da diverse settimane i lavoratori hanno dato luogo ad  iniziative di protesta contro il ritardo nei pagamenti degli stipendi.

 «La goccia che ha fatto traboccare il vaso – spiega Michele Gargini, segretario provinciale Slc-Cgil – è stata l’assenza  dei rappresentanti del gruppo Phonemedia-Omega di cui Answers fa parte, all’incontro previsto ieri al ministero delle Attività produttive».

Domani una delegazione di sindacalisti e lavoratori dovrebbe incontrare l’assessore regionale della Toscana alle attività produttive, Gianfranco Simoncini

Annunci

27 ottobre 2009 - Posted by | Articoli, Economia, Lavoro | , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: