Casalieri's Blog

Adesso anche il blog !!!

Ex Omnia: 2 mila operatori ‘scaricati’ rischiano il posto di lavoro


Sabato, 05 dicembre

Riporto questo articolo tratto da “comunedipignataro.it per dovere di cronaca :


Clima teso ieri nella sede del call center Voi City (ex Omnia) di Vitulazio. Gli stipendi di ottobre, che la società si era impegnata a pagare entro il 30 novembre, non sono stati corrisposti. “Ancora un segnale di poca affidabilità” dell’azienda”, per gli operatori riuniti in assemblea, che lamentano la mancata presentazione di un piano industriale, e sono preoccupati per il fatto che alcune commesse sono in scadenza e non verranno rinnovate.

A disegnare ancora di più un quadro a tinte fosche, ci sarebbe la mancanza del documento unico di regolarità contributiva da parte della società, che non verserebbe regolarmente i contributi ai dipendenti.

Omnia è un’importante società di call center, lavora per grosse aziende, ha in organico più di 2000 lavoratori, impiegati in una decina di sedi, distribuite in tutta la penisola.

La vertenza Voi City ha dei tratti in comune con quella della Phonemedia (la rete di call center acquisita a settembre dal gruppo Omega in grave crisi).

Il 15 settembre Omnia Service Center spa – tutto il settore del call center-, Omnia Group Service e Vox2Web, sono stati ceduti a una società a responsabilità limitata (srl), la Alba Rental (oggi Voi City).

Secondo i sindacati, su Voi City , sarebbero stati scaricati circa 30 milioni di debiti, tutti i lavoratori dei call center e una parte delle commesse. Si tratterebbe di una soluzione interna. Pare, infatti, che qualche amministratore di Voi City sia anche consigliere di Omnia Network, nonchè azionista della società.

Il sospetto ora è che, ripulita Omnia Network con il sudore dei lavoratori, si cerchi di rilanciare la società attraverso la ricollocazione in Borsa.

Per Omnia il futuro del lavoratori non è più problema, e forse non lo è nemmeno per Voi City. Purtroppo la sorte dei quasi 2500 della società pare non stia a cuore neanche alle istituzioni.

I quasi 300 lavoratori del call center di Vitulazio sembrano invisibili. La loro drammatica vertenza fino ad ora è stata nella sostanza ignorata dalle istituzioni locali. Gli amministratori, oltre alle luminarie per il prossimo Natale, si preoccupino di accendere le luci per dare visibilità agli operatori del call center sull’Appia.

Omnia Omnia Omnia Omnia Omnia Omnia Omnia Omnia


Annunci

23 dicembre 2009 - Posted by | Articoli, Economia, Lavoro, Politica | , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: