Casalieri's Blog

Adesso anche il blog !!!

Natale in azienda o sui tetti: ma nascosti la festa amara di ex Eutelia e Ispra


I lavoratori dell’Omega Agile incontrano i 3 curatori
Negata la diretta televisiva ai ricercatori di Casalotti

ROMA – Prima visita alla sede di Omega-Agile (ex Eutelia) sulla Tiburtina dei tre curatori nominati dal tribunale fallimentare (la sentenza è stata pubblicata giovedì). Alla vigilia di Natale i tre hanno convocato sul luogo l’amministratore delegato dell’azienda, Claudio Massimo Massa, che ha trascorso il pomeriggio nella sede romana per una sorta di passaggio di consegne.
Nella sede erano presenti anche i lavoratori in occupazione, che hanno deciso di organizzare il pranzo di Natale tra le scrivanie, negli uffici. I curatori hanno voluto incontrare anche i dipendenti – 1.800 di loro sono a rischio licenziamento – e lunedì partiranno per Milano dove visiteranno la sede lombarda di Omega Agile. Anche gli uffici lombardi sono occupati da lavoratori in agitazione. Il resoconto dell’incontro è riportato sul blog www.eulav.net

DIRETTA NEGATA ALL’ISPRA – Natale in azienda anche per i ricercatori dell’Ispra che da oltre un mese protestano sul tetto di una delle sedi: contestano il mancato rinnovo di circa 500 contratti a termine. I dipendenti avevano organizzato una diretta televisiva per far vedere come avrebbero trascoros la notte di Natale sul tetto. Ma i tre commissari cui è delegata la gestione dell’Istituto per la protezione ambientale hanno rifiutato alle troupe televisive l’ingresso oltre i cancelli della sede di Casalotti.
Gli stessi lavoratori denunciano un irrigidimento della dirigenza: nuove restrizioni sono state imposte a chi si muove nell’area dell’azienda dopo le proteste dei giorni scorsi contro il ministro dell’Ambiente Stefania Prestigiacomo.

MARINO SCAVALCA I CANCELLI – L’irrigidimento delle norme di accesso alle strutture occupate messo in atto dall’azienda ha fatto due «vittime» eccellenti nei giorni intorno al Natale: giovedì 24 , la deputate del Pd Marianna Madia era rimasta prigioniera nella sede Ispra per circa mezzora, dopo una visita di solidarietà ai lavoratori. Il giorno di Natale, l’ex candidato alle primarie del Pd, Ignazio Marino, avendo trovato i cancelli chiusi, ha dovuto scavalcare le recinzioni. Il senatore si è poi intrattenuto con i lavoratori. Continuano le visite di altri parlamentari dell’opposizione al presidio dei precari: «Aspettiamo anche gli esponenti della maggioranza, che ci hanno dato la loro solidarietà: primo tra tutti Maurizio Lupi e Renata Polverini (neo candidata del Pdl alla Regione Lazio, ndr). Perché la nostra battaglia non ha colore politico», dice Michela Mannozzi, ricercatrice e sindacalista del coordinamento precari Ispra dell’Usi-Rdb Ricerca.

Carlotta De Leo  da Il Corriere della Sera.it 
25 dicembre 2009

Annunci

30 dicembre 2009 - Posted by | Articoli, Economia, Lavoro | , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: