Casalieri's Blog

Adesso anche il blog !!!

Casalnuovo: IN CRISI IL CALL CENTER DI MEDIASET


Sono le voci di Mediaset Premium, il call center Conversa, con sede al centro Meridiana a Casalnuovo, risponde ai clienti del digitale terrestre e dà lavoro a 140 persone. Lavoro ma non stipendio considerando che da oltre un mese i dipendenti non ricevono nulla; non vengono pagati nemmeno i contratti part time a 560 euro. Eppure la Conversa srl è una società del gruppo Voi City ex Omnia Network, nomi che potrebbero circolare presto a Piazza Affari con relativa quotazione in Borsa. «Abbiamo riconfermato l’assemblea permanente ed il conseguente blocco delle attività – spiega la rsu aziendale (rappresentata da Slc-Cgil e Uilcom-Uil) – speravamo di riprendere visto che nell’incontro del 23 dicembre tenuto a Roma, tra sindacati ed azienda, i manager si erano impegnati a pagare l’acconto di 500 euro che aveva già promesso di pagare il 15 dicembre: a fronte dell’ennesima bugia abbiamo ritenuto impossibile riprendere l’attività visto che continua a perpetuarsi l’atteggiamento menzognero e dilatorio assunto ormai da mesi da questa dirigenza». Il call center Conversa srl, che occupa 140 persone, è una controllata della Omnia Service Center attualmente appartenente al gruppo Voi city ex Omnia network. La crisi è cominciata esattamente un anno fa «da allora – spiegano i rappresentanti sindacali – percepiamo gli stipendi con circa 20 giorni di ritardo, e questo mese non abbiamo ancora ricevuto niente né tanto meno si parla di tredicesima. Nelle stesse condizioni versa l’altra sede campana di Vitulazio, che occupa 350 persone per lo più con contratti a progetto, così come anche le altre sedi del gruppo sparse un po’ in tutta Italia per un totale di circa 3000 persone. Ora, confermando lo stato di mobilitazione, siamo in attesa dell’undici gennaio giorno in cui è fissato un nuovo incontro tra azienda e sindacati nel quale dovremmo conoscere il nostro destino». Voi City nasce il 15 settembre di quest’anno, attraverso un’operazione di cessione di altre società dalla società madre Omnia Network. Attraverso quest’operazione On ha dimezzato il suo indebitamento, che ammontava ad oltre 50 milioni di euro, ed ha posto le basi per un nuovo rientro in Borsa, dove il titolo era stato sospeso all’inizio di quest’anno.
di Salvo Sapio

Annunci

31 dicembre 2009 - Posted by | Articoli, Economia, Lavoro | , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: