Casalieri's Blog

Adesso anche il blog !!!

EX PHONEMEDIA, L’AZIENDA VUOLE INCONTRARE I LAVORATORI


Novara –    06/02-La notizia che l’azienda (finora assente) vuole incontrare i lavoratori è, già di per sè, la notizia. Nei giorni scorsi è arrivata alle rappresentanze sindacali Raf-Phonemedia una lettera in cui la società chiede un incontro con i lavoratori. Da quando il colosso novarese dei call-center è stato acquisito dal Gruppo Omega è la prima “chiamata” ufficiale dell’azienda. Ma sul tavolo non c’è solo la questione dei lavoratori oggi senza alcuna certezza per il futuro (nè stipendi) ma la proprietà stessa dell’azienda: nei giorni scorsi si sarebbe tenuto a Milano, nella sede di Raf, un incontro a cui ha partecipato anche Fabrizio Cazzago, fondatore nel 2002 di Phonetika, diventata poi Phonemedia. Secondo alcuni documenti riservati, sui quali non è dato avere alcuna conferma ulteriore oltre al fatto che esistono, la vendita della società potrebbe essere impugnata da Cazzago. Con il risultato che l’azienda di cui si è liberato (e dalla quale è creditore di 8 milioni di euro) potrebbe tornare nelle sue mani. Uno scenario che i 600 lavoratori novaresi (a cui si aggiungono altre migliaia sparsi in tutt’Italia) guardano con interesse. Primo perchè fino all’uscita di scena di Cazzago, nonostante tutti i problemi di “routine”, l’azienda era sana e rispettava il pagamento degli stipendi garantendo il posto di lavoro. E secondo, perchè Cazzago è l’uomo che è riuscito ad attivare, assieme al suo staff, tutti i contatti commerciali che hanno portato Phonemedia ad essere il primo call-center italiano di servizi di out-bound scelto da aziende di prima grandezza. Intanto continua il percorso burocratico al Tribunale fallimentare di Roma che il 22 febbraio si riunirà per decidere sulla regolarità della vendità al Gruppo Omega. Di questo dovranno discutere i lavoratori riuniti in assemblea straordinaria giovedì 11 febbraio in Sala Borsa, a Novara. La speranza per tutti è che la situazione si chiarisca e l’azienda torni a “produrre”.

articolo originale :

http://www.novaraoggi.it/leggi.php?artID=1362452

Annunci

6 febbraio 2010 - Posted by | Articoli, Lavoro | , , , , , , , , , , , , , , ,

1 commento »

  1. Anche con il caro Dott. (se così si può dire) Cazzago anche gli stipendi erano in 2 tranche e quindi non regolari. Inoltre lui stesso ci ha messo in queste condizioni e lasciato da 5 mesi in agonia senza 1 euro ( lo stesso che probabilmente ha richiesto come corrispettivo per la vendita della società). A prescindere da chi effettivamente rileverà l’azienda quello che ci preme e che speriamo sia la priorità delle istituzioni è l’immediata disposizione dei bonifici che ci spettano per il lavoro che abbiamo sempre svolto con professionalità e che nonostante tutto stiamo ancora svolgendo. Inoltre se ha deciso di rilevare l’azienda ci auguriamo che lo faccia con altrettanta professionalità e onestà in modo da garantirci un futuro privo delle continue altalene che già conosciamo e delle quali siamo già stati vittime!

    Commento di operatore Phonemedia Monza | 8 febbraio 2010 | Rispondi


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: