Casalieri's Blog

Adesso anche il blog !!!

OMNIANETWORK …SONO LORO CHE DEVONO PAGARE – PARTE II


Voicity Holding srl ovvero il progetto/azienda di “dismissione” di Omnianetwork!

Prologo – OMNIANETWORK SPA, dal sito “leader nel settore della progettazione, realizzazione e gestione di servizi in outsourcing per le imprese”, il 15 settembre 2009 ha ceduto le sue controllate OSC, OGS e Vox2web alla ALBA RENTAL SRL: così facendo si è liberata di più di metà dei suoi debti (ammontanti a più di 50 mln di euro) e, soprattutto, dei suoi 2500 dipendenti.
Il 13 ottobre successivo la ALBA RENTAL ha ceduto le controllate (OSC, OGS e Vox2web), prese da Omnianetwork SPA, alla VOICITY HOLDING SRL –

“Italia mia, benché il parlar sia indarno…” Dalla settimana scorsa, dopo più un anno dall’inizio irreversibile della crisi di Omnianetwork spa, la Voicity Holding ha accettato di richiedere gli ammortizzatori sociali. Tale richiesta sancisce che:

1)      Voicity Holding non rappresentava altro che la “dismissione” del braccio industriale di Omnianetwork, nonché

2)      la liberazione dei 2500 lavoratori divenuti, nel corso dei mesi, ostaggi di questo progetto/azienda che si protraeva senza senso …apparente!

Per l’appunto, perchè poi tutti questi mesi per nascondere questo progetto? Molto probabilmente perchè si voleva preservare “qualcosa”, ma “cosa”?

Possiamo solo fare ipotesi e lavorare di immaginazione, perchè prove non ne abbiamo e soprattutto nessuno si è degnato di andare a cercare queste benedette prove!

Allora possiamo soltanto ipotizzare che il legame tra Voicity ed Omnianetwork, più volte dichiarato inesistente da Omnianetwork, sarebbe la causa reale di questa “agonia” (dei lavoratori) del gruppo Voicity.

Possiamo solo ipotizzare che l’entrata in campo nel marzo del 2009 di Sebastiano Liori e dell’inserimento di Omnianetwork nel progetto “rete” Omega, era una dismissione dell’azienda stessa, come è avvenuto con Agile e Phonemedia.

Possiamo, sempre, solo ipotizzare che il progetto “rete” di Liori sia sembrato troppo grossolano ai vertici di Omnianetwork e che ne abbiano determinato una variazione sul tema, più adeguata alla loro “tutela”: una sorta di LBO, che non prevede però il rilancio dell’azienda, ma solo la fase preparatoria dello smaltimento di debiti e lavoratori, visto che Liori si è dimesso il 31 luglio del 2009 da amministratore delegato di Omnianetwork.

Possiamo solo ipotizzare che il quindici settembre del 2009 Omnianetwork spa, abbia voluto cedere le sue controllate (OSC, OGS e Vox2web) alla società Alba Rental srl, perché era cominciata la fase di dismissione del suo braccio industriale (cioè la cessione di 2500 lavoratori) e, nello stesso tempo, la pulizia dell’indebitamento, per potersi rilanciare in borsa. Operazione perfezionata, ponendo maggior distanza attraverso l’interposizione di un’altra società, tra le sue controllate e sé: infatti, il 13 ottobre successivo, Alba Rental ha ceduto, a sua volta, tutte le sue controllate a Voicity Holding. Questo passaggio, ricordiamolo, fu motivato dal fatto che Alba Rental era una srl e serviva, in questa situazione, una SPA, per cui veniva ceduto tutto alla Voicity Holding …SPA(?).

Peccato che in realtà Voicity Holding era anch’essa una semplice SRL!!!!

E proseguiamo con le ipotesi e spingiamoci fin dentro la nostra immaginazione.

Possiamo solo immaginare che la modalità di cessione, vale a dire l’acquisto attraverso l’accollo da parte di Alba Rental dei debiti delle società che prelevava, cioè OSC, OGS e Vox2web, non sia stato altro che un escamotage per Omnianetwork di liberarsi di gran parte dei suoi debiti, dall’oggi al domani.

Possiamo solo immaginare che da parte di Omnianetwork ci sia stata la volontà di liberarsi dei suoi lavoratori, circa 2500 persone, soltanto per non pagare più stipendi e tfr.

Possiamo solo ipotizzarle ed immaginarle tutte queste cose, perchè anche se tutto ciò è avvenuto alla luce del sole, ed è indegno per un paese civile, malgrado vi siano stati incontri al MiSE tra sindacati ed azienda, nessuno ci può far nulla e nessuno fa nulla!

Intanto, questi “signori” ora stanno provando a rientrare in borsa con una nuova veste ed una nuova mission aziendali.

E tutto ciò è lecito? Comunque sia, è accaduto!

Io so, ma non ho le prove! direbbe Pasolini, per cui, come Pasolini, non possiamo che denunciare e sperare che qualcuno che ha gli strumenti adeguati e la giusta determinazione, si interroghi su questa vicenda e cerchi di capire com’è possibile che un’azienda che ha le commesse, cioè che ha lavoro, senza fallire, riesca a liberarsi dei debiti, mettendo in mezzo alla strada i suoi dipendenti, SENZA pagarne le conseguenze!

Italia mia, benché il parla sia indarno…?” facciamo in modo che il parlar non sia veramente inutile: che la magistratura indaghi su questa vicenda!

Annunci

8 febbraio 2010 - Posted by | Articoli, Lavoro | , , , , , , , , , , ,

3 commenti »

  1. CHE SCHIFO QUESTI SIGNORI MORIRANNO MANGIATI DAI VERMI

    Commento di luigi | 14 aprile 2010 | Rispondi

  2. e ora dov’è il dottor Matteo Ferrari-ex cda Omnia, poi cda Alba Rental, poi cda Voicity? Che caso ora lavora in Transcom, azienda collaborante da sempre con Omnia e ora vincitrice appalto inps

    Commento di patrizia | 29 aprile 2010 | Rispondi

  3. Hanno lasciato in mezzo alla strada gente a pochi anni dalla pensione e che ora sono nelle liste di mobilità senza stipendio e sussidio.
    Speriamo che intervenga la lega nord e il ministro Sacconi.

    Commento di Maria | 21 giugno 2010 | Rispondi


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: