Casalieri's Blog

Adesso anche il blog !!!

“Voicity ex Omnianetwork – Occupato call center Conversa di Csalnuovo di Napoli” di Marco Toriello.


Non vedono un euro da metà novembre, quando hanno ricevuto l’ultimo stipendio, che liquidava le prestazioni effettuate a ottobre. E a quasi un mese dall’accordo che garantiva loro la cassa integrazione in deroga fino al 31 dicembre, temono di dover aspettare almeno fino a maggio per vedersi accreditare i primi soldi della cig. Sono i 138 lavoratori del call center Conversa di Casalnuovo – 20 a tempo pieno, 118 part-time – che, dopo aver conquistato un contratto a tempo indeterminato nel 2007 grazie all’applicazione della circolare Damiano, ora vedono sempre più in bilico il loro futuro. Una ventina degli addetti Conversa hanno occupato ieri il call center, ricevendo anche una visita della polizia. Altre iniziative di protesta verranno decise giovedì mattina, nel corso di un incontro convocato davanti alla sede di Casalnuovo. La crisi di Conversa incomincia all fine della scorsa estate, quando la casa madre Omnia network, uno dei principali operatori italiani nella fornitura di servizi in outsourcing alle imprese, cede una parte dei debiti e delle società controllate (tra cui Osc, che a sua volta controlla Conversa) prima ad Alba Rental e poi a Voicity, ex Tradizioni alimentari, che a ottobre cambia oggetto e denominazione sociale, convertendosi al marketing, alla logistica e ai servizi informatici. Insomma, un complicato gioco di scatole cinesi attraverso cui, denunciano i lavoratori, la holding è riuscita a liberarsi di oltre 20 milioni di euro di debiti e di centinaia di dipendenti dei call center. Inclusi quelli napoletani di Conversa, azienda che lavorava su una sola commessa: quella affidata da Mediaset al call center di Casalnuovo per la promozione dei pacchetti «Premium» del digitale terrestre. Commessa scaduta il 31 dicembre scorso e non rinnovata dal colosso milanese delle comunicazioni. Da qui la decisione di chiudere il call center e la cassa integrazione in deroga per gli addetti, che non ricevono lo stipendio da quattro mesi, nonostante abbiano continuato a lavorare fino a metà febbraio su una coda dell’attività Mediaset. «Pensavamo che l’accordo sulla cig ci avrebbe garantito una boccata d’ossigeno – spiega Bruno Santoro, uno dei team leader di Conversa -. Ma i fondi 2010 per la cassa integrazione sono ancora bloccati, in attesa del decreto interministeriale a doppia firma di Tremonti e Sacconi». La speranza di conservare il posto di lavoro era affidata a un’intesa raggiunta il 21 gennaio con Mediaset, con l’azienda che si era impegnata a far assorbire i dipendenti Conversa alla nuova società a cui avrebbe affidato la promozione del digitale terrestre. Venerdì scorso, però, anche su questo fronte è arrivata una frenata. Il nuovo fornitore scelto da Mediaset, la società romana Almaviva, ha annunciato infatti ai sindacati che svolgerà nella capitale l’attività prima svolta dal call center di Casalnuovo. Gli addetti Conversa saranno ricollocati – si legge in un comunicato della Uilcom – «nell’ambito di un progetto di riorganizzazione, di sviluppo e potenziamento che Almaviva intende realizzare in tempi brevi a Napoli»: una formulazione che non rassicura i lavoratori di Casalnuovo. «Ci sembra una prospettiva lontanissima – conclude Santoro -. Senza contare che Almaviva darà priorità ai suoi interinali storici»

Annunci

16 marzo 2010 - Posted by | Articoli, Lavoro | , , , , , , , , , , , , , , , , ,

2 commenti »

  1. Hi there Dear, are you really visiting this site daily,
    if so then you will definitely obtain good know-how.

    Commento di cold calling services | 19 dicembre 2012 | Rispondi

  2. Hi, I think your blog might be having browser compatibility issues.
    When I look at your blog site in Firefox, it looks fine
    but when opening in Internet Explorer, it has some overlapping.
    I just wanted to give you a quick heads up! Other then that, excellent
    blog!

    Commento di Wendell | 7 giugno 2013 | Rispondi


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: