Casalieri's Blog

Adesso anche il blog !!!

Curriculum berlusconiano per il nuovo ad Lo Jucco


Gli occhi di Mediaset sulla rete Eutelia
Di Domenico Lo Jucco, il nuovo amministratore delegato della società fantasma Omega, si perdono le tracce all’inizio del nuovo millennio. Il suo curriculum però è di quelli che non mentono, e soprattutto che non possono passare inosservati. Lo Jucco – gavetta in Publitalia al fianco di Marcello Dell’Utri, tra i fondatori del partito azzurro, poi sottosegretario all’interno nel primo governo Berlusconi – è stato infatti tesoriere di Forza Italia, il cassiere di Silvio Berlusconi, uno dei suoi uomini più fidati. La sua nomina ai vertici della scatola vuota che ha acquisito l’ex ramo It di Eutelia (Agile) ancora non risulta dalle visure camerali della camera di commercio, ma è stata rivelata dai custodi giudiziari a cui il tribunale fallimentare ha affidato a inizio anno la gestione dell’ex Eutelia. Un uomo di fiducia di Berlusconi a capo di una società fittizia, la cui catena di controllo riporta in uno scantinato di Londra dove hanno sede i due fondi (Restform limited e Anglo Corporate Management) che controllano Libeccio. Per Libeccio (srl domiciliata all’aereoporto di Cagliari, come risulta dalle visure camerali) il pm di Milano Francesco Greco ha chiesto l’istanza di fallimento.
Che ci sia un’interesse di Mediaset per i 14 mila chilometri di fibra ottica di Eutelia non è un mistero. A scoprire qualcosa di più sono stati gli attivisti di Clash City Workers. La loro inchiesta (disponibile su YouTube) parte proprio dall’interesse strategico di Mediaset per la fibra ottica, e ci riporta negli scantinati londinesi della Restform Limited e Anglo Corporate Management. I due fondi, che operano in Italia dal 2002, hanno comprato e venduto in questi anni diverse società (quasi sempre fittizie con poche migliaia di euro di capitale sociale). Quando esplode il caso Eutelia sui media nazionale, a novembre scorso, i due fondi decidono di disfarsi delle partecipazioni detenute in una società, la Pf real Estate, l’unica delle partecipate che dichiara a bilancio una cifra credibile (due milioni di euro circa). A comprarla sono niente meno che tre ex manager di Fininvest e Mediaset: Giuseppe Renzo Ciocchetti, Andrea Locatelli e Marco Bogarelli. I tre «sono nel cda di Milan Channel, gestiscono il brand Milan e curano la vendita dei diritti Tv del campionato di calcio di serie A e B». Marco Bogarelli risulta anche essere socio in affari di Tarak Ben Ammar, il finanziere franco tunisino, ex consigliere di amministrazione di Mediaset, che siede attualmente nel cda di Telecom e Mediobanca. Liberata da Pf Real Estate, Omega è diventata effettivamente una scatola vuota, pronta per il fallimento (e pronta a farne pagare le conseguenze a circa 10 mila lavoratori).
Ma le cose forse non sono andate come previsto, e i suoi piani, con la nomina del nuovo amministratore delegato, sembrano cambiati. Non è questo il momento di fallire, e sono in molti a dare per certa la concessione del concordato preventivo da parte del tribunale fallimentare di Roma (presso cui i sindacati hanno chiesto lo stato d’insolvenza). Attraverso il concordato la società ritornerebbe in pista, a debiti praticamente azzerati e al riparo per un po’ di tempo da ogni ulteriore richiesta di insolvenza. Sulla decisione del presidente del tribunale fallimentare di Roma, che ha dato tempo a Omega fino al 31 marzo per presentare tutta la documentazione, avrebbero pesato «le fortissime pressioni del governo», denunciano i lavoratori. Rinviare il fallimento di Omega andrebbe a vantaggio di chi oggi ha interesse per la rete in fibra di Eutelia. La società aretina è un’azienda praticamente decotta e sommersa dai debiti: se Omega fallisse ora (a neppure un anno dall’acquisizione di ramo d’azienda), sarebbe molto facile per un giudice ottenere se non il rientro del ramo d’azienda (Agile) all’interno di Eutelia, una consistente monetizzazione che potrebbe affossare definitivamente la societa della famiglia Landi. Gioca a favore di questa ipotesi il fatto che, nei giorni scorsi, sia stata la stessa Omega a pagare gli stipendi a una trentina di lavoratori Agile di Cosenza. «Se la società non fosse sicura di rientrare presto in pista non avrebbe sborsato circa 70 mila euro», sostengono i sindacati. Chi per ora ha pagato questa crisi sono i lavoratori, da mesi senza stipendio. Da mesi chiedono il mantenimento degli impegni presi dal sottosegretario Letta. Impegni mai rispettati, e forse la ragione inizia a trovare qualche spiegazione.

articolo originale :

http://www.ilmanifesto.it/il-manifesto/argomenti/numero/20100319/pagina/08/pezzo/274014/

Annunci

25 marzo 2010 - Posted by | Articoli, Lavoro | , , , , , , , , , , , ,

7 commenti »

  1. sono dipendente della Omega net sempre ovviamente del gruppo Omega spa che conosco molto bene e con con cui lavoro oramai da più di 10 anni quando la società Omega era agli albori.La situazione è drammatica anche per noi di Omega net anche se nessuno ci cita mai.Siamo stati “scaricati”presso un’altra società,la best contact lazio (che dice di non essere del gruppo ma guarda caso la sua sede legale è sempre a viale Liegi 44 sede di Omega)da dicembre senza alcuna spiegazione o chiarimento sulla nostra situazione.Attualmente non vediamo ancora lo stipendio di febbraio e nessuno sa se mai verrà pagato o meno se continueremo a lavorare ed eventualmente dove…eppure continuano a chiederci di andare a lavorare con turni fino alle 22 di sera ed anche il sabato..forse è il caso di far sentire anche le nostre voci ed unirle al gruppo degli altri lavoratori schiacciati ed umiliati da Omega

    Commento di silvia | 26 marzo 2010 | Rispondi

  2. Stesso discorso per Video On Line 2 di Cagliari. Prima sotto Omega, adesso sotto Best Contact Lazio che però a quanto pare è a sua volta controllata da Emme and Partners…ragazzi, un macello…

    Commento di Pipponte | 3 aprile 2010 | Rispondi

  3. io invece lavoro per best contact e vorrei fare solo una puntualizzazione…i turni fino alle 22 e anche il sabato sono purtroppo la nostra normale turnistica, non è che vengono puniti i colleghi di omega net! ovviamente concordo col fatto che senza stipendio e in questa situazione è assurdo sacrificarsi fino a questo punto, senza che nessuno dia risposte!
    Qello che personalmente mi domando è: siamo commissariati anche noi? solo che nessuno risponde…

    Commento di ileana | 29 aprile 2010 | Rispondi

  4. Sono dipendente della omega da 5 anni prima come coco pro..poi a tempo determinato..ora a tempo indeterminato come categoria protetta, beh da febbraio nonci pagano lo stipendio, da giugno 2009 niente buoni pasti , l’unica cosa dinonsicuro e’ il tipo dimorte che i signori dI OMEGA hannodeciso di farci morire, per fame o disperazione.
    Aspetano gli avvoltoi di vedere almeno un cadavere per muoversi..una versione italiana di FRANCE TELECOM .Se continuano cosi lo vedranno

    Sono skifato da tutti i signori dellapolitica nessuno fa nulla
    Aspettano il cadavere ..lo avranno presto

    Commento di vincenzo | 13 maggio 2010 | Rispondi

  5. 14 maggio – Il tribunale fallimentare di Milano ha dichiarato fallimento della holding Libeccio…

    Commento di eva | 14 maggio 2010 | Rispondi

  6. I precisely needed to thank you so much once again.
    I do not know the things I might have achieved in the absence of the actual suggestions shared
    by you directly on that topic. It actually was the frustrating difficulty in my opinion, however ,
    observing your specialised manner you managed the issue took me to
    jump for happiness. I’m just happier for this advice and in addition hope you really know what a great job that you are putting in training the rest via your site. I am sure you’ve never got to know any of us.

    Commento di find real estate agents | 8 novembre 2012 | Rispondi

  7. I constantly emailed this webpage post page to
    all my friends, because if like to read it afterward my
    links will too.

    Commento di Coral Springs Real Estate | 16 dicembre 2012 | Rispondi


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: