Casalieri's Blog

Adesso anche il blog !!!

200 dipendenti della C-Global rischiano il posto


Il presidente del CdA nonché presidente di Banca Etruria Giuseppe Fornasari non risponde alle ripetute richieste d’incontro. Dalle 10.30 di domani volantinaggio davanti alla filiale di Banca Etruria di via Crispi

CISL Arezzo – Pubblicata mercoledì 29 settembre 2010

Arezzo – «I dipendenti toscani di C-Global, la società di servizi bancari del gruppo Cedacri, che ha annunciato la prossima chiusura delle sedi di Pisa e Firenze, domani 30 settembre a partire dalle 10.30 manifesteranno davanti alla storica sede di Banca Etruria in via Crispi.
La scelta di Arezzo non è casuale: Banca Etruria, infatti, è azionista di C-Global e di Cedacri, ed il suo presidente il dott. Giuseppe Fornasari, è anche presidente del consiglio di amministrazione della C-Global.
Nei giorni scorsi il presidente dell’amministrazione provinciale di Pisa, Andrea Pieroni, si è rivolto con una lettera aperta ai presidenti della Cassa risparmio di Volterra e di Banca Etruria.
Una lettera in cui Pieroni ripercorreva la storia recente della C-Global, giudicando negativamente il rifiuto di C-Global all’invito della Regione Toscana a sedersi ad un tavolo per ragionare con istituzioni e rappresentanti dei lavoratori sul futuro della società. A rischi ci sono 200 posti di lavoro.
Adesso i dipendenti di C-Global, che nei giorni scorsi si erano resi protagonisti di una clamorosa richiesta incatenandosi di fronte allo stabilimento di Ospedaletto (Pisa), intendono richiamare alla responsabilità tutti gli Amministratori della società, uno per uno.
In particolare il presidente Giuseppe Fornasari, che non ha ancora risposto alle ripetute richieste di incontro con le Istituzioni.
«E da dove partire, dicono i 300 lavoratori della C-Global, se non dai vertici di una banca che si vanta per il suo radicamento al territorio, salvo poi avvallare la decisione di C-Global di chiudere le sedi di Pisa e Firenze e trasferire tutto il personale a Collecchio, a 180 km di distanza?».
Per non parlare dell’impatto che una tale decisione produrre sull’indotto: intorno alla sede pisana di C-Global, spiegano i sindacalisti, ruotano diverse piccole aziende, che vedrebbero, in caso di chiusura della filiale locale, ridursi molto lavoro.»

CISL Arezzo

Articolo originale tratto da :

http://www.arezzoweb.it/notizie/speciale.asp?idnotizia=38582

 

 

Annunci

27 gennaio 2011 - Posted by | Economia, Lavoro | , , , , , , , , , , , , , , ,

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: