Casalieri's Blog

Adesso anche il blog !!!

Call center in crisi un tavolo per sperare

I 36 lavoratori del Florence Business and Work di Terranuova Bracciolini hanno ricevuto prima delle ferie la lettera in cui si annuncia la chiusura

Call center in crisi un tavolo per sperare

Tavolo di crisi per poter sperare che si sia una strada possibile e diversa rispetto alla chiusura del call center di Terranuova Bracciolini (Arezzo), gestito dall’azienda “Florence Business and Work”. Il centro in Valdarno, occupa 36 lavoratori tutti tra i 20 e i 30 anni. Dietro richiesta dei sindacati la Regione Toscana ha deciso di convocare il tavolo per venerdì mattina 7 settembre, l’incontro è fissato presso la segreteria dell’assessore Simoncini. I dipendenti, tutti con contratto a progetto, nel luglio scorso ricevettero una lettera dove la dirigenza li informava che a settembre, per crisi economica, il centro non avrebbe riaperto.
Sindacati e lavoratori ritengono la chiusura “incomprensibile, dal momento che – dicono – le commesse ci sono e garantirebbero lavoro per tutti”.

(03 settembre 2012)

8 settembre 2012 Posted by | Economia, Lavoro | , , , , , , | 1 commento

Musica, vip e hotel di lusso Due pistoiesi regine a Sanremo

Maida Mei e Monica Monfardini sorteggiate fra gli abbonati Rai

Pistoia, 19 febbraio 2011 – Anche due pistoiesi si stanno aggirando in queste ore dietro le quinte del teatro Ariston di Sanremo. Le fortunatissime — per chi ama il Festival — si chiamano Maida Mei e Monica Monfardini, che assieme a quattro lombardi, due siciliani, un marchigiano, un abruzzese e un campano, sono state baciate dalle estrazioni della diciottesima edizione di ‘Telefortuna’, il concorso per gli abbonati Rai.

Ad essere estratta, con la possibilità di invitare l’amica, è stata la signora Mei, dipendente del call center Call&call.“Che bellissima esperienza — dice con voce squillante al telefono mentre nel sottofondo risuonano le note della canzone di Max Pezzali — mai vissuta un’esperienza del genere. E’ bellissimo, stiamo assistendo alle prove e poi siederemo in platea per l’ultima serata. Sono davvero senza parole”. Per cinque giorni, le due pistoiesi saranno ospiti di mamma Rai in un hotel extralusso, cenando nei migliori ristoranti di Sanremo e partecipando a visite guidate dell’Ariston fra cantanti e addetti all’organizzazione.

“Un’organizzazione perfetta — continua Mei — davvero impeccabile, ci coccolano in ogni modo. Ancora non ci credo, mi sono abbonata alla Rai da quest’anno e ho vinto…quando me l’hanno detto non ci volevo credere, e invece è tutto vero. Abbiamo incontrato Albano, Toto Cutugno e Patty Pravo. Adesso ci piacerebbe molto incontrare Gianni Morandi”. Per chi fanno il tifo le due pistoiesi in prima fila al Festival della canzone? “Per Giusy Ferreri, che fra l’altro è nel nostro albergo. Ma anche Roberto Vecchioni è molto bravo”, risponde Mei.

Articolo originale :

http://www.lanazione.it/pistoia/spettacoli/2011/02/19/461516-musica.shtml

19 febbraio 2011 Posted by | Sciocchezze | , , , , , , , , | 56 commenti

Call Center: sono senza luce

“Europa, Sicilia, Trapani, primo aprile 2010, sede della Multimedia Planet, ore 15 circa, si ferma tutto!”. E’ la testimonianza di Nino Grignano, lavoratore del call center, disoccupato in attesa di nuovo impiego se non s’inverte la tendenza negativa di questi mesi. Hanno staccato la luce: “Inizia lo shock, che poi tanto shock non è perchè si sapeva benissimo che sarebbe finita così”. Gli occupanti si rivolgono al prefetto Stefano Trotta che tuttavia non sarà disponibile fino all’11 aprile. Le domande affollano la mente degli occupanti. Grignano se ne fa portavoce: “E’ mai possibile che noi siamo senza una lira da più di sei mesi e questi signori non sono ancora in galera? Noi facciamo la fame e questi hanno pure la villa ad Erice con piscina”. Ed ancora: “Aspetteremo senza luce, senz’acqua e al freddo, fino al giorno della partenza per Vibo Valentia, c’è l’udienza contro la Multimedia Planet e la B2B Integrated, dove saremo presenti in 50 grazie al contributo dei consiglieri provinciali ed quelli del Comune di Erice”. Grignano usa un tono polemico nei confronti della Chiesa: “Abbiamo aspettato invano la generosità della Chiesa vicina ai bisognosi, alla quale forse non abbiamo fatto tanta pietà. Bisogna per forza conoscere qualcuno per avere qualcosa? Dobbiamo trovare le amicizie giuste per essere ascoltati”.

articolo originale :

http://www.trapaniok.it/legginotiziaAE.php?id=19294

8 aprile 2010 Posted by | Articoli, Lavoro | , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento